fbpx
Monthly Archives

Aprile 2021

I nuovi contributi per l’internazionalizzazione

By | Notiziario Informativo

Dopo SIMEST anche Regione Lombardia propone uno strumento a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese. A partire da 12 aprile 2020, fino ad esaurimento delle risorse finanziarie, sarà infatti possibile presentare domanda di agevolazione a valere sul bando Linea Internazionalizzazione Plus.

 

BENEFICIARI

Piccole e Medie Imprese iscritte al registro delle imprese e attive da almeno 24 mesi, che abbiano sede in Lombardia al momento dell’erogazione dell’agevolazione.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili i progetti di internazionalizzazione complessi, tramite la realizzazione di programmi integrati atti a sviluppare e/o consolidare la presenza e la capacità di azione delle stesse nei mercati esteri.

Il programma d’investimento deve essere realizzato al massimo entro 15 mesi dalla data del decreto di concessione dell’agevolazione.

SPESE AMMISSIBILI

Categoria di spesa Esempi di spese ammissibili
a) Partecipazione a fiere internazionali in Italia e all’estero e ad eventi a queste collegati (ad es. workshop, eventi B2b, seminari, ecc.)
  • affitto spazi e locali;
  • noleggio di stand;
  • acquisto e noleggio di materiali ai fini dell’allestimento dei locali/spazi/stand (arredi, attrezzature e strumentazioni tecniche ad esclusione dei macchinari e degli impianti destinati alla produzione);
  • quota di partecipazione/iscrizione alle fiere (ivi incluse quelle virtuali);
  • spese per l’utilizzo di piattaforme di matching/agendamento di incontri collegati alle fiere;
  • servizi di trasporto e similari connessi al trasporto di campionari utilizzati;
  • servizi di interpretariato e traduzione;
  • servizi erogati da società intermediarie per la messa a disposizione di personale dedicato (ad inclusione delle hostess);
  • servizi di catering;
  • servizi assicurativi collegati;

Non sono ammissibili le spese relative a scorte e l’acquisto di beni usati

b) Istituzione temporanea all’estero (per un periodo di massimo 6 mesi) di show-room/spazi espositivi/vetrine ed esposizioni virtuali per la promozione dei prodotti/brand sui mercati esteri
c) Azioni di comunicazione ed advertising per la promozione di prodotti o brand su mercati esteri non aventi carattere di vendita diretta o indiretta
  • realizzazione di materiale informativo (realizzazione, redazione e traduzione testi, grafica e stampa, di cataloghi/brochure/cartelle stampa in lingua straniera);
  • sviluppo e adeguamento di siti web per i mercati esteri;
  • azioni di web marketing;
d) Spese relative allo sviluppo e/o adeguamento di siti web o l’accesso a piattaforme cross border (B2B/B2C) per consolidare la propria posizione sui mercati esteri anche finalizzati alla vendita on line di prodotti o servizi
  • sviluppo e adeguamento di siti web (anche finalizzati alla vendita on line) per i mercati esteri;
  • accesso a piattaforme cross border (B2B/B2C);
e) Consulenze in relazione al Progetto e al programma di internazionalizzazione
  • piani di marketing per l’internazionalizzazione;
  • consulenza doganale;
  • consulenza su assicurazione al credito;
  • consulenza su fiscalità internazionale;
  • consulenza su contrattualistica internazionale;
  • studi di fattibilità;
  • consulenza strategica e commerciale;
  • ricerca partner esteri;
  • consulenza su certificazioni estere di prodotto;
  • analisi di mercato;
  • definizione del Progetto e della Domanda di Agevolazione.

AGEVOLAZIONE

L’agevolazione, il cui valore è compreso tra un minimo di 40.000 € ed un massimo di 500.000 €, copre il 100% delle spese ammissibili:

  • 20% a fondo perduto;
  • 80% sotto forma di Finanziamento a tasso zero di durata variabile da tre a sei anni.

 

Scarica gratuitamente la scheda informativa Linea Internazionalizzazione Plus

Richiedi Informazioni