Skip to main content

FONDIRIGENTI: AVVISO 1/2024

🟡 BANDO IN APERTURA|

 

Transizioni digitali: mindset e competenze manageriali per la competitività d’impresa

CARATTERISTICHE

Con l’Avviso 1/2024 Fondirigenti ha deciso di destinare 10 milioni di euro a sostegno delle competenze manageriali per la digitalizzazione come leva abilitante della competitività delle imprese e della occupabilità dei dirigenti, capace di permeare tutte le funzioni aziendali e di toccare un ampio spettro di tematiche manageriali.

SOGGETTI BENEFICIARI

I beneficiari degli interventi formativi e del finanziamento sono tutti i soggetti aderenti o neo-aderenti a Fondirigenti la cui iscrizione al Fondo dovrà essere confermata entro la data di pubblicazione della graduatoria di valutazione. Destinatari degli interventi formativi sono i dirigenti occupati presso le aziende aderenti a Fondirigenti.

Non potranno partecipare all’Avviso le Grandi Imprese già beneficiarie di un finanziamento e inserite nelle graduatorie dell’Avviso 1/2023 o dell’Avviso 3/2023.

Aree di intervento formativo ammissibili ed esempi di contenuti:

  • Strategie di sostenibilità: gli interventi formativi dovranno supportare le imprese e i dirigenti nella propria capacità di sfruttare la leva digitale per migliorare processi di pianificazione e innovazione strategica per la transizione sostenibile in chiave ESG.
    • Tecnologie per la riduzione dei consumi di materie prime, di acqua, di energia e per l’efficientamento di risorse;
    • Intelligenza artificiale per lo sviluppo di innovazione, sostenibilità e processi di economia circolare;
    • Data analysis per il monitoraggio degli obiettivi ESG;
    • Competenze digitali per lo sviluppo di progetti orientati al green e alla sostenibilità; Sistemi evoluti di utilizzo dei dati per l’efficientamento e la diminuzione di consumi e per la promozione di pratiche sostenibili;
    • Sistemi di monitoraggio e loro interazione con i sistemi di automazione.
  • Processi aziendali: gli interventi formativi dovranno supportare le imprese e i dirigenti nell’utilizzo di nuove tecnologie digitali per innovare i processi produttivi aziendali.
    • Digital Lean; Digital supply chain;
    • Ridefinizione della catena di fornitura tramite Internet of Things;
    • Business intelligence; Big Data;
    • Business Analytics;
    • Digital marketing; Marketing analytics; CRM; Social media analysis; Strategie e tattiche di Marketing 5.0;
    • Cyber Security e Blockchain technology;
    • Manifattura additiva, Machine learning e Machine collaboration;
    • Intelligenza artificiale; Realtà aumentata, Multiverso e Metaverso.
  • Organizzazione del lavoro: gli interventi formativi dovranno supportare le imprese e i dirigenti nell’impiego della leva digitale per migliorare ed innovare l’organizzazione del lavoro.
    • Strumenti digitali per la progettazione e pianificazione delle modalità e dei processi lavorativi;
    • Strumenti digitali per il recruiting;
    • Strumenti digitali per la valutazione delle performance;
  • Capacità individuali: gli interventi formativi dovranno supportare l’innovazione del mindset manageriale per governare le innovazioni tecnologiche e guidare il cambiamento tecnologico, rafforzando la capacità di saper risolvere problemi complessi attraverso un utilizzo consapevole degli strumenti digitali e tenendo conto degli aspetti etici connessi al loro utilizzo.
    • Capacità di organizzare e capitalizzare la connessione tra reti e comunità virtuali (Knowledge Networking);
    • Capacità di comunicare efficacemente, coordinare i progetti e gestire la propria identità digitale in ambienti digitali (Virtual Communication);
    • Capacità di usare correttamente gli strumenti digitali con la dovuta attenzione all’equilibrio tra vita professionale e salute personale (Digital Awareness): proteggere i dispositivi, proteggere i dati personali e la privacy, tutelare la salute e il benessere; Netiquette.

AGEVOLAZIONI

Il finanziamento massimo ammissibile è pari a 12.500 € quale contributo a fondo perduto.

Le iniziative di formazione di cui al presente Avviso si configurano come Aiuti di Stato e, pertanto, le aziende dovranno applicare una delle seguenti normative e disposizioni comunitarie:

  • Regolamento (UE) n. 2831 del 13 dicembre 2023 relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato agli Aiuti d’importanza minore de minimis;
  • Regolamento (UE) n. 651/2014 del 17 giugno 2014 che dichiara alcune categorie di Aiuti compatibili con il mercato comune in applicazione degli articoli 107 e 108 del Trattato (Regolamento generale di esenzione per categoria). 

TEMPISTICHE PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI FORMATIVI

La presentazione dei piani formativi potrà essere effettuata esclusivamente online a partire dalle ore 12.00 del 8 maggio 2024 fino alle ore 12.00 del 20 giugno 2024.

Entro 90 giorni dal termine per la presentazione dei Piani verrà pubblicata la graduatoria dei Piani valutati. Le attività formative non potranno iniziare prima della pubblicazione della graduatoria.

È interessato a questo bando?

Compili il form per ricevere la scheda normativa con tutti i dettagli








    Close Menu