fbpx Skip to main content

Progetti di ricerca e sviluppo per l’economia circolare

🟢 BANDO ATTIVO |

 

OBIETTIVI

Promuovere la riconversione delle attività produttive verso un modello di economia circolare in cui il valore dei prodotti, dei materiali e delle risorse è mantenuto quanto più a lungo possibile, e la produzione di rifiuti è ridotta al minimo.

BENEFICIARI

Imprese di qualsiasi dimensione che esercitano attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all’industria e centri di ricerca, che presentano progetti singolarmente o in forma congiunta. Per i soli progetti congiunti, sono ammessi anche gli organismi di ricerca, pubblici e privati, in qualità di co-proponenti.

PROGETTI FINANZIABILI

L’intervento sostiene attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, strettamente connesse tra di loro in relazione all’obiettivo previsto dal progetto e finalizzate alla realizzazione di nuovi prodotti, processi e servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi e servizi esistenti, tramite lo sviluppo delle tecnologie abilitanti fondamentali (Key Enabling Technologies, KETs) previste dall’Allegato n. 1 del DM 11 giugno 2020 relative a:

  • innovazioni di prodotto e di processo in tema di utilizzo efficiente delle risorse e di trattamento e trasformazione dei rifiuti;
  • progettazione e sperimentazione prototipale di modelli tecnologici integrati finalizzati al rafforzamento dei percorsi di simbiosi industriale;
  • sistemi, strumenti e metodologie per lo sviluppo delle tecnologie per la fornitura, l’uso razionale e la sanificazione dell’acqua;
  • strumenti tecnologici innovativi in grado di aumentare il tempo di vita dei prodotti e di efficientare il ciclo produttivo;
  • sperimentazione di nuovi modelli di packaging intelligente (smart packaging) che prevedano anche l’utilizzo di materiali recuperati;
  • sistemi di selezione del materiale multi-leggero, al fine di aumentare le quote di recupero e di riciclo di materiali piccoli e leggeri.

I progetti, che dovranno presentare un elevato contenuto di innovazione tecnologica e sostenibilità ed essere realizzati nell’ambito delle tematiche rilevanti per l’economia circolare di cui all’Allegato n. 2 del DM 11 giugno 2020, dovranno:

  • prevedere spese e costi ammissibili non inferiori a € 500.000 e non superiori a € 2.000.000;
  • essere avviati successivamente alla presentazione della domanda di agevolazioni e, comunque, non oltre 3 mesi dalla data del decreto di concessione;
  • avere una durata non inferiore a 12 mesi e non superiore a 36 mesi;
  • qualora presentati congiuntamente da più soggetti, prevedere che ciascun proponente sostenga costi e spese pari ad almeno € 250.000 nel caso di imprese, oppure pari ad almeno il 10% dell’importo complessivo ammissibile del progetto nel caso di Organismi di ricerca, fermo restando che il progetto nella sua interezza deve prevedere spese e costi ammissibili non inferiori a € 500.000.

SPESE AMMISSIBILI

  • Personale dipendente;
  • gli strumenti e le attrezzature di nuova fabbricazione, nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto di ricerca e sviluppo. sitiva valutazione di Invitalia;
  • i servizi di consulenza e gli altri servizi utilizzati per l’attività del progetto di ricerca e sviluppo, inclusa l’acquisizione o l’ottenimento in licenza dei risultati di ricerca, dei brevetti e del know-how;
  • le spese generali calcolate su base forfettaria nella misura del 25% dei costi diretti ammissibili del progetto;
  • i materiali utilizzati per lo svolgimento del progetto, di nuova fabbricazione.

AGEVOLAZIONE

  1. Finanziamento agevolati nella misura del 50% delle spese e dei costi ammissibili di progetto.
  2. Fondo perduto nella in misura variabile in funzione della dimensione aziendale
    • 20% per le micro e piccole imprese, e per gli organismi di ricerca;
    • 15% per le medie imprese;
    • 10% per le grandi imprese.

REGIME D’AIUTO

Gli aiuti alle MPMI sono concessi sulla base del quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del Covid-19.

TEMPISTICHE

Lo sportello chiuderà il 15 luglio 2021.

 

CLICCARE QUI PER SCARICARE LA SCHEDA DEL BANDO

Richiedi Informazioni

Close Menu