Skip to main content

Contributo a fondo perduto per l’acquisto di veicoli poco inquinanti

By 29 Aprile 2024Articoli

Regione Lombardia ha annunciato l’apertura di un nuovo bando dedicato alle piccole e medie imprese (PMI) operanti in tutti i settori. L’intervento è finalizzato alla sostituzione di autoveicoli inquinanti con veicoli a basso impatto ambientale con motore elettrico che endotermico, destinati al trasporto di merci (categorie N1 a N3) e di persone (categorie M1 a M3).

Dettagli del Bando per la sostituzione di veicoli inquinanti

La sostituzione di veicoli inquinanti sarà possibile a fronte della radiazione per demolizione di un veicolo alimentato a benzina e/o a gas fino a Euro 2/II incluso, o diesel fino a Euro 5/V incluso.

Veicoli A Emissioni Zero
Veicoli Endotermici Di Classe Euro Vi/6d
Condizioni per l’accesso ai contributi:
  • I veicoli acquistati devono essere immatricolati per la prima volta in Italia;
  • Il veicolo da radiare deve essere intestato all’impresa da almeno 12 mesi dalla data di presentazione della domanda;
  • La radiazione deve essere successiva alla data di apertura del bando attuativo;
  • I veicoli da radiare devono essere in regola con il pagamento della tassa automobilistica;
  • Impresa che non appartiene al settore del commercio o intermediazione di veicoli.

Il contributo sarà concedibile anche in caso di leasing e ciascuna impresa può presentare fino a 4 domande a fronte dello stesso numero di veicoli rottamati di proprietà dell’impresa stessa.

Sono escluse le imprese attive nel settore del commercio/intermediazione di veicoli.

È obbligatoria la radiazione di un veicolo di categoria N o M ad eccezione dell’acquisto di e-cargo bike per il quale è previsto un contributo ridotto in caso di acquisto senza radiazione.

Assegnazione delle risorse

Per l’assegnazione delle risorse si prevede la pubblicazione di un bando attuativo, entro novanta giorni dall’approvazione del presente provvedimento. Il bando è articolato secondo le due linee di finanziamento relative alle annualità 2024 e 2025.

L’assegnazione del contributo del Bando Lombardia per il rinnovo veicoli aziendali, avviene sulla base di una procedura valutativa “a sportello” con prenotazione delle risorse, in finestre temporali stabilite nel bando attuativo di successiva emanazione, secondo l’ordine cronologico di invio telematico della richiesta e con graduatorie temporali.

Regione Lombardia finanzia la sostituzione di veicoli inquinanti, un’opportunità per le PMI lombarde di sostituire veicoli di classe M1, M2, M3, N1, N2 E N3 usufruendo di incentivi a fondo perduto fino a un massimo di 30.000 euro.

É possibile sostituire i propri mezzi, con veicoli a basso impatto ambientale destinati al trasporto di merci e di persone beneficiando di sostegni economici per facilitare la transizione verso una mobilità più sostenibile.

Per ulteriori informazioni la invitiamo a contattare il nostro staff.








    Leave a Reply