Skip to main content

Pubblicato il bando ammodernamento delle macchine agricole

By 12 Gennaio 2024Bandi

È stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia il bando per l’ammodernamento delle macchine agricole nell’ambito dell’Investimento 2.3 del PNRR mirato all’innovazione e alla meccanizzazione del sistema agricolo e alimentare che prevede un contributo a fondo perduto del 65% elevato all’80% per di giovani agricoltori.

La somma stanziata è di € 25.963.839,53 a favore delle imprese agro-meccaniche e delle micro, piccole e medie imprese agricole e le loro cooperative e associazioni, ubicate nel territorio regionale.

Il bando prevede una procedura valutativa a graduatoria, i punteggi saranno assegnati sulla base dei seguenti criteri:

  1. efficienza nella distribuzione dell’acqua – 25 punti;
  2. il miglioramento della sostenibilità ambientale dell’azienda – 20 punti;
  3. riduzione dell’uso dei fertilizzanti/dei prodotti fitosanitari – max 22 punti.

Saranno finanziabili investimenti per beni relativi a:

  1. macchine e attrezzature per l’agricoltura di precisione:
    1. Macchine, motrici e operatrici, dispositivi e macchine di supporto (sistemi di sensori in campo, stazioni meteo e APR (droni), strumenti e dispositivi per il carico e lo scarico, la movimentazione, la pesatura e la cernita automatica dei pezzi, dispositivi di sollevamento e manipolazione automatizzati, Automated Guided Vehicles (AGV) e sistemi di convogliamento movimentazione flessibili, e/o dotati di riconoscimento dei pezzi);
    2. Macchine ed attrezzature di precisione per ridurre l’utilizzo dei fitofarmaci ed ottimizzare l’utilizzo dei fertilizzanti, per migliorare la sostenibilità dei processi produttivi e proteggere l’ambiente;
    3. Macchine ed attrezzature dedicate al settore zootecnico caratterizzate da un elevato livello tecnologico e di automazione, quali: macchine il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati o gestito tramite opportuni sensori e azionamenti (es. automazione e digitalizzazione dell’alimentazione animale); macchine utensili e impianti per la realizzazione di prodotti mediante la trasformazione dei materiali e delle materie prime; sistemi di monitoraggio in process per assicurare e tracciare la qualità del prodotto o del processo produttivo e che consentono di qualificare i processi di produzione in maniera documentabile e connessa al sistema informativo di fabbrica.
  2. sostituzione di veicoli fuoristrada per agricoltura e zootecnia dotati esclusivamente di motore elettrico o a biometano;
  3. innovazione dei sistemi di irrigazione e gestione delle acque.

Per gli investimenti di tipo a) e c) la spesa massima ammissibile è di € 35.000,00; per gli investimenti di tipo b) è di € 70.000.

Non saranno finanziabili gli interventi iniziati e sostenuti prima della data di protocollazione della domanda e, limitatamente agli investimenti di tipo a e c, quelli che prevedono spese superiori a € 70.000.

Il bando aprirà il 22 gennaio 2024, la data ultima per la presentazione della domanda è il 29 marzo 2024.

Join the discussion 2 Comments

Leave a Reply