fbpx Skip to main content

Un buon momento per sostituire i veicoli inquinanti!

By 14 Ottobre 2019Ottobre 29th, 2019Notiziario Informativo

Parte la nuova edizione del bando Rinnova Veicoli di Regione Lombardia. Lo strumento permette alle PMI lombarde di ottenere un’agevolazione a fondo perduto per la sostituzione di veicoli inquinanti con nuovi veicoli a minor impatto ambientale. Molte le novità rispetto alla scorsa edizione, tra le più rilevanti l’ammissibilità di tutte le motorizzazioni (anche benzina e diesel) e la possibilità di acquisto di mezzi M1, M2 e M3 (veicoli destinati al trasporto di persone).

cxwcewef

SOGGETTI BENEFICIARI:

Possono presentare domanda le PMI lombarde che radiano un veicolo con alimentazione a benzina fino ad euro 2 o diesel fino ad euro 5 e che acquistano per il trasporto di persone e di merci, veicoli di categoria M1, M2, M3, N1, N2 o N3. Vedi le categorie di veicoli ammessi.

L’acquisto può avvenire anche nella forma del leasing finanziario, non sono invece ammissibili gli acquisti di veicoli già immatricolati cosiddetti a KM zero.

AGEVOLAZIONE:

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto variabile in base alla categoria dei veicoli, alla classe emissiva e al livello di emissioni prodotte.

  • Veicoli elettrici: Contributo da 8.000 € fino a 20.000 €
  • Veicoli di Classe Euro VI:
    • Ibrido, metano e Gpl: Contributo da 5.000 € fino a 16.000 €;
    • Altre motorizzazioni (diesel e benzina): Contributo da 3.000 € fino a 8.000 €.
  • Veicoli M1 Euro 6 (qualsiasi motorizzazione): Contributo da 2.000 € fino a 8.000 € (in base alle emissioni di CO2 e NOX)
  • Veicoli N1 Euro 6 classe I (qualsiasi motorizzazione): Contributo da 2.000 € fino a 8.000 € (in base alle emissioni di CO2 e NOX)
  • Veicoli N1 Euro 6 classe II (qualsiasi motorizzazione): Contributo da 2.000 € a 8.000 € (in base alle emissioni di CO2 e NOX)
  • Veicoli N1 Euro 6 classe III (qualsiasi motorizzazione): Contributo da 2.000 € fino a 8.000 € (in base alle emissioni di CO2 e NOX)

Ciascuna impresa può presentare domanda di contributo fino a 5 veicoli (a fronte di un medesimo numero di veicoli rottamati).

L’acquisto dovrà essere sostenuto successivamente alla data di presentazione della domanda e dovrà essere ultimato entro 180 giorni dalla data di concessione del contributo.

PROCEDURA:

Il contributo è concesso a seguito di una procedura valutativa a sportello, con prenotazione delle risorse secondo l’ordine cronologico di invio delle domande.

TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:

Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 16 ottobre 2019 fino alle ore 10.00 del 30 settembre 2020 (salvo chiusura anticipata dello sportello per esaurimento delle risorse).