fbpx

Agevolazioni per sviluppo aziendale, rilancio aree produttive e beni strumentali nuovi

By 7 Maggio 2019 Giugno 9th, 2019 Notiziario Informativo

Ricordiamo che dal 18 febbraio è di nuovo operativo il bando Al Via di Regione Lombardia e che dal 7 febbraio è aperto lo sportello della Sabatini Ter.

 

BANDO “AL VIA”

 

Lo strumento di Regione Lombardia supporta i nuovi investimenti delle PMI mediante la concessione di un finanziamento a medio lungo termine, assistito da una garanzia a valere sul Fondo di Garanzia AL VIA e abbinato a un contributo a fondo perduto in conto capitale. Si compone di due linee: la Linea Sviluppo Aziendale e la Linea Rilancio Aree Produttive.

Beneficiari

PMI attive in Lombardia da almeno 24 mesi:

  • con codice ATECO primario appartenente ad una delle categorie previste nell’Allegato 2 dell’Avviso;
  • indipendentemente dal codice Ateco, iscritte all’Albo delle imprese agromeccaniche di Regione Lombardia, in attuazione del decreto n. 1132 del 17/02/2015, ai sensi della l.r. 31/2008 ART. 13 BIS.

Spese ammissibili

Linea Sviluppo Aziendale:

  • acquisto di macchinari, impianti specifici e attrezzature, arredi nuovi di fabbrica necessari per il conseguimento delle finalità produttive;
  • acquisto di sistemi gestionali integrati (software & hardware);
  • acquisizione di marchi, di brevetti e di licenze di produzione;
  • opere murarie, opere di bonifica, impiantistica e costi assimilati, anche finalizzati all’introduzione di criteri di ingegneria antisismica

Linea Rilancio Aree produttive:

  • acquisto di macchinari, impianti specifici e attrezzature, arredi nuovi di fabbrica necessari per il conseguimento delle finalità produttive;
  • acquisto di sistemi gestionali integrati (software & hardware);
  • acquisizione di marchi, di brevetti e di licenze di produzione;
  • opere murarie, opere di bonifica, impiantistica e costi assimilati, anche finalizzati all’introduzione di criteri di ingegneria antisismica;
  • acquisto di proprietà/diritto di superficie in relazione ad immobili destinati all’esercizio dell’impresa.


Agevolazione

A fronte di Progetti presentati con spese ammissibili tra €53.000 e fino a 3ML per Sviluppo aziendale e fino a 6ML per Rilancio aree produttive, l’Intervento agevolativo si compone di:

  • Finanziamento a medio-lungo termine erogato da Finlombarda e dagli intermediari finanziari convenzionati (tra €50.000 e fino a € 2.850.000);
  • Garanzia regionale gratuita del 70% ad assistere il Finanziamento;
  • Contributo a fondo perduto in conto capitale, variabile a seconda della dimensione aziendale e del regime di aiuto scelto

 

SABATINI TER

 

Lo strumento del Ministero per lo Sviluppo Economico è destinato alle PMI di tutti i settori economici che intendano realizzare un programma di investimenti in beni strumentali nuovi.

Beneficiari

Micro, piccole e medie imprese operanti sul territorio nazionale.

Spese ammissibili

Beni nuovi e riferiti alle immobilizzazioni materiali per impianti e macchinari, attrezzature industriali e commerciali e altri beni classificabili nell’attivo dello stato patrimoniale alle voci B.II.2, B.II.3 e B.II.4 oltre a software e tecnologie digitali.

Agevolazione

Contributo in conto interessi pari al:

  • 2,75% per gli investimenti ordinari, a cui corrisponde un’agevolazione a fondo perduto nella misura del 8% del valore del bene
  • 3,575% per gli investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti (investimenti in tecnologie “industria 4.0”), a cui corrisponde un’agevolazione a fondo perduto nella misura del 10% del valore del bene

Novità 2019

Il Decreto Crescita ha innalzato da 2 a 4 milioni di euro l’importo dei finanziamenti concedibili a ciascun impresa.

 

Entrambe le agevolazioni sono cumulabili con i benefici previsti dall’Iper ammortamento