fbpx Skip to main content
regione lombardia e unione europea FESR

La Commissione Europea ha approvato la pianificazione 2021-27 del FESR lombardo con cui verranno concessi 2 miliardi di agevolazioni

Con la Delibera di Giunta del 5 settembre 2022, pubblicata sul BURL il 9 settembre, Regione Lombardia comunica la notizia ufficiale relativa all’approvazione da parte della Commissione Europea della pianificazione strategica 2021-2027 a valere sul Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. Questo significa che a breve dovrebbero arrivare maggiori dettagli circa i futuri bandi e le agevolazioni previste per le imprese lombarde.

La Decisione della Commissione Europea è arrivata il 1 agosto, dopo il termine dei controlli relativi alla Valutazione Ambientale Strategica.

Rispetto a quanto previsto, non ci sono cambiamenti significativi negli ambiti d’intervento, che si delineano in 4 ASSI più l’assistenza tecnica, al fine di garantire il raggiungimento degli obiettivi prefissati. Ricordiamo in breve quali sono gli assi presi in considerazione dal FESR lombardo e i bandi preannunciati da Regione Lombardia rivolti alle imprese per il periodo 2022-2024:

 

  • ASSE 1 – UN’EUROPA PIÙ COMPETITIVA E INTELLIGENTE 
    1. Contributi per investimenti anche ad elevata intensità digitale di efficientamento di processi, sistemi di produzione e canali di distribuzione di beni e servizi – 20 MILIONI – previsto per il 2° trimestre 2023;
    2. Strumento finanziario per la realizzazione di progetti di internazionalizzazione complessi – 15 MILIONI – previsto per il 4° trimestre 2022
    3. Azioni di sistema per scouting investitori esteri – 2 MILIONI – previsto per il 1° trimestre 2023
    4. Contributi a fondo perduto per la partecipazione a manifestazioni fieristiche di livello internazionale – 10 MILIONI- previsto per il 2° trimestre 2023;
    5. Agevolazioni alle MPMI lombarde, non lombarde ed estere che intendono realizzare un nuovo investimento o un ampliamento della propria attività sul territorio lombardo – 20 MILIONI – previsto per il 2° trimestre 2023;
    6. Interventi di venture capital a favore di start up e scale up – 40 MILIONI – previsto per il 4° trimestre 2022
    7. Contributi a fondo perduto per il rafforzamento patrimoniale delle PMI lombarde – 25 MILIONI – previsto per il 2024
    8. Strumento finanziario a sostegno allo sviluppo aziendale e alla transizione digitale a vantaggio della ripresa economica – 80.7 MILIONI – previsto per il 4° trimestre 2022
    9. Microcredito per le nuove imprese – 24 MILIONI – previsto per il 1° trimestre 2023
    10. Contributi a fondo perduto per investimenti di piccole dimensioni – 13 MILIONI – previsto per il 4° trimestre 2023
    11. Agevolazioni per il miglioramento tecnologico e l’innovazione delle filiere – 11 MILIONI – previsto per il 1° trimestre 2023
    12. Agevolazione per lo sviluppo di progetti di filiera – 4 MILIONI – previsto per il 1° trimestre 2023
    13. Contributi a fondo perduto per l’acquisto di servizi di consulenza e/o formazione per i progetti della Specializzazione Intelligente di Regione Lombardia – 7 MILIONI – previsto per il 1° trimestre 2023

 

  • ASSE 2 – UN’EUROPA PIÙ VERDE, A BASSE EMISSIONI DI CARBONIO E IN TRANSIZIONE VERSO LA DECARBONIZZAZIONE E LA RESILIENZA
    1. Garanzia gratuita e contributo a fondo perduto per investimenti alla transizione energetica e alla sostenibilità ambientale dei cicli produttivi – 38.1 MILIONI – previsto per il 1° trimestre 2023
    2. Contributo a fondo perduto per la promozione e riqualificazione delle imprese singole e aggregate in ottica di economia circolare – 9 MILIONI – previsto per il 2° trimestre 2023;
    3. Agevolazioni per investimenti di attivazione di processi per la produzione e l’utilizzo di materia prima – seconda in ottica di ottimizzazione e chiusura del ciclo produttivo – 7 MILIONI – previsto per il 2024.

 

  • ASSE 3 – UN’EUROPA PIÙ VERDE, A BASSE EMISSIONI DI CARBONIO E IN TRANSIZIONE VERSO LA DECARBONIZZAZIONE E LA RESILIENZA – MOBILITÀ URBANA

 

  • ASSE 4 – UN’EUROPA PIÙ VICINA AI CITTADINI

 

Come si può notare, l’obiettivo principale è quello di rendere il nostro sistema imprenditoriale più innovativo e sostenibile, garantendo allo stesso tempo accesso al credito per favorire un incremento della liquidità delle imprese, fondamentale per fare nuovi investimenti. Un forte impulso sarà dato anche alla promozione a livello internazionale, delle imprese lombarde verso nuovi mercati, ma anche del nostro mercato verso nuovi potenziali investitori esteri.

Non ci resta che attendere i vari bandi che definiranno in concreto le caratteristiche delle agevolazioni, delle spese ammissibili e dei soggetti beneficiari.

Ricordiamo che il 29 settembre presenteremo il FESR lombardo e le agevolazioni previste da Regione Lombardia in un webinar gratuito a cui si può effettuare l’iscrizione tramite questo link: https://www.pellegrino.it/dal-fesr-ai-bandi-in-apertura-in-autunno-partecipa-ai-nostri-webinar-gratuiti-di-settembre/

 

Per non perdere le prossime novità, iscriviti alla nostra newsletter


    Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy per l'iscrizione alla newsletter*