fbpx Skip to main content
Edificio green

Previsti contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati per le imprese del settore

Il Ministero del Turismo e Cassa Depositi e Prestiti hanno ufficializzato la notizia di una nuova Convenzione, ancora da firmare, grazie alla quale saranno concessi alle imprese turistiche nuove agevolazioni per il rilancio del settore.

La misura ha l’obiettivo di incentivare in particolare la crescita della competitività delle imprese del settore turistico, favorendo investimenti strategici in sostenibilità ambientale, transizione energetica e innovazione digitale. Proprio per questo è prevista una cospicua dotazione finanziaria che potrebbe arrivare fino a 1,4 miliardi, composta da 180 milioni di fondi PNRR e da una parte restante concessa da Cassa Depositi e Prestiti a valere sul Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e agli investimenti in ricerca.

Scopriamo insieme qualche dettaglio in più:

Chi potrà beneficiare della misura?

A beneficiare dell’incentivo agli investimenti green e tecnologici saranno le imprese turistiche, quali imprese alberghiere, strutture ricettive all’aria aperta e che svolgono attività agroturistiche, imprese del comparto ricreativo, fieristico e congressuale (ammessi anche gli stabilimenti balneari, i parchi tematici, i complessi termali e i porti turistici).

Quali sono le spese e gli interventi ammissibili?

Il bando permette di ottenere agevolazioni per interventi di riqualificazione energetica, sostenibilità ambientale e innovazione digitale. Le spese devono avere un valore compreso tra €500 mila e 10 milioni e devono essere in linea con i requisiti DNSH, ovvero non devono essere arrecati danni all’ambiente.

Quale agevolazione per le imprese è prevista e da quando si potrà richiedere?

Le imprese potranno ricevere contributi a fondo perduto, a valere sui fondi PNRR, finanziamenti agevolati e prestiti a condizioni di mercato. Non sono ancora state comunicate le tempistiche relative alla misura, in quanto deve ancora essere ufficializzata la convenzione tra il Ministero del Turismo e Cassa Depositi e Prestiti, con l’elenco degli istituti di credito che aderiranno alla convenzione.

Per rimanere aggiornato sul bando

Contattaci

Oppure

Compila il form per registrarti alla nostra newsletter


    Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy per l'iscrizione alla newsletter*